PAGLIARE – Un’ottantina di atleti e l’affetto di un pubblico numeroso. Questi gli ingredienti della prima edizione dei “Primi Guanti”, la manifestazione di kickboxing che si è tenuta domenica 20 gennaio presso il palazzetto dello sport di Pagliare del Tronto e organizzata dalla neonata Associazione Sportiva Dilettantistica Kickboxing Avis Spinetoli-Pagliare.
L’evento, non competitivo, ha dato la possibilità a ragazzi marchigiani, laziali e abruzzesi di confrontarsi, oltre che di vivere una giornata all’insegna del sano spirito sportivo.
La domenica si è aperta con il battesimo ufficiale degli atleti del sodalizio di Pagliare da parte di Don Basilio Marchei. Presente il primo cittadino Angelo Canala, il presidente dell’Avis Carlo Oddi, nonché il numero dell’Asd Kickboxing Luca Vizzi.
E’ seguita l’esibizione dei giovanissimi Samuel Fratoni, Timur Vercelli e Ruslan Vercelli, rispettivamente di 7, 8 e 9 anni, i quali hanno dimostrato che il Kickboxing è disciplina che può essere pratica anche in tenera età.
La manifestazione è stata anche l’occasione per sensibilizzare tutti alla donazione di sangue.
Questi gli atleti che hanno preso parte ai “Primi Guanti”: Sofia Capone, Jessica Perotti, Angela D’Angelo, Alessia Poli, Francesco Mastrapasqua, Pietro Vellea, Annamaria Poli, Roberto Ballatori, Federico Morgoni, Federico Fabbri, Federico Loyola, Simone Tartavini, Claudio Rossi, Alex Ripanti, Lorenzo Volponi, Federico Ministri, Emanuele Ministri, Daniele Vagnozzi, Traettino Luigi, Diego Marcelli, Simone Santinello.
Questi infine i maestri: Luigi De Santis, Andrea Pasqualini, Marco Martarelli, Ettore Campanile, Roberto Castriota.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.745 volte, 1 oggi)