SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Sono deluso solo del risultato. La prestazione è stata buona, specie nel primo tempo».
Franco Lerda non sembra voler dare a vedere il dispiacere per la sconfitta del Riviera. Ma l’allenatore del Pescara non riesce nascondere fino in fondo il rammarico per una battuta d’arresto che ridimensiona i piani biancazzurri. «Abbiamo commesso un paio di errori che ci sono costati cari, anche se non ho nulla da rimproverare ai miei. Quando si creano quattro-cinque opportunità sotto rete è così. Piuttosto ritengo che non ci abbia girato benissimo: se il portiere della Samb Visi è stato il migliore in campo, qualcosa vorrà pur dire. Ritengo che giocando in questo modo di partite ne perderemo ben poche».
Pescara troppo presuntuoso e sicuro di vincere contro la squadra di Piccioni? Lerda non ci sta: «Queste cose le hanno scritte solo i giornalisti. Non abbiamo sottovalutato la Samb, né siamo qui a pensare ai play off. Non dimentichiamoci da dove siamo partiti».
Sulla stessa falsariga il presidente biancazzurro Gerardo Soglia: «Chi, parlando del Pescara, pensa ai play off, non dice il vero. Abbiamo ereditato una situazione molto difficile, facendo, almeno finora, grandi cose. Ecco, forse quando si arriva a un passo da un sogno è facile farsi prendere dall’entusiasmo».
Soglia sbriga in un attimo la sconfitta del suo Pescara: «Abbiamo fatto discretamente bene». Poi bacchetta Conti, il difensore escluso proprio alla vigilia: «Alla base della decisione ci sono motivi di natura disciplinare. Se ci fosse stato, visto l’infortunio di Pomante ci avrebbe fatto comodo, ma Conti non si è comportato da professionista. Forse crede di essere un grande calciatore: per esserlo ci vogliono anche qualità morali».
Di Samb torna a parlare l’attaccante Sansovini: «E’ stata più cinica di noi. Questo ha fatto la differenza. Io ho avuto un paio di buone opportunità, ma non sono riuscito a sfruttarle».
Mastica amaro anche il difensore Romito: «Abbiamo iniziato bene la partita, con la Samb che ha pensato solo a difendersi e a colpire in contropiede. Nella ripresa non siamo riusciti a trovare la via del gol. Comunque le partite si vincono anche come ha fatto la squadra di casa. Bravi loro».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 617 volte, 1 oggi)