SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In diretta dal Riviera a partire dalle ore 14,20.

Queste le due formazioni che scenderanno in campo.

SAMB: Visi, Tinazzi, Santoni, Palladini, Moi, Camisa, Cia, Ferrini, Curiale, Giorgino, Morini. A disposizione: Bartoletti, Servi, Forò, Carboni, Olivieri, Romanelli, Alteri. Allenatore: Piccioni.

PESCARA: Indiveri, Di Liso, Vitale, Dettori, Romito, Pomante, Felci, Ferraresi, Cani, Sansovini, Micco. A disposizione: Aridità, Fortunato, Leone, Mottola, Di Matteo, Zappacosta, Virdis. Allenatore: Lerda.

Arbitro: Ruini di Reggio Emilia.

Assistenti: Posado e De Pinto di Bari.

SCHIERAMENTI. Due sorprese in casa Samb: parte titolare Morini, mentre Soddimo non è nemmeno in panchina. Escluso anche Villa. Per il resto spazio al consueto 4-3-2-1, con Michael Cia che torna a indossare una maglia da titolare. In difesa Camisa rimpiazza l’infortunato Galeotti.

Sulla sponda abruzzese, mister Lerda recupera, come previsto, Pomante e Ferraresi. In avanti confermato, a fare coppia con Sansovini, l’albanese Cani.

PUBBLICO. Lentamente il Riviera si sta riempendo. Il settore ospiti è già bello pieno, ma dalla sopraelevata Ascoli-Mare scorgiamo, qui dalla nostra postazione, una lunga colonna di macchine di sostenitori pescaresi.

Squadre in campo: Samb con la classica casacca rossoblu, stesso discorso per gli ospiti. In questa prima frazione di gioco la squadra di Piccioni attaccherà sotto la Nord. Per il portiere pescarese, ex Ascoli, Indiveri, la solita accoglienza fatta di fischi e insulti.

Cinquemila circa gli spettatori presenti, con presenza ospite superiore alle mille unità

ORE 14,29 E’ iniziata. Altissimi i cori da ambo e parti. Bello il clima di questo derby dell’Adriatico

2′ Subito Pescara in avanti: punizione di Vitale dal limite, Visi si distende sulla sua sinistra e blocca la sfera

4′ Cross di Ciani dalla sinistra, al volo Felci: il diagonale del numero 7 biancazzurro sfila a lato. In queste prima battute della partita in ogni caso ospiti più intraprendenti

7′ Punizione dai 30 metri calciata da Palladini che ha cercato la testa di Moi, ma la difesa pescarese ha rinviato prontamente

10′ La Samb intanto sembra avere preso un po’ più di coraggio e ora sta tenendo testa alla formazione di mister Lerda

12′ Ferrini – buono il suo inizio – per Curiale che prova a passare di tacco a Morini, il pallone però gli resta lì e allora l’attaccante rossoblu prova la conclusione: alta

14′ Punizione di Santoni dalla sinistra, palla in mezzo dove né Camisa né Moi riescono a intervenire. L’assistente sotto i distinti però aveva già alzato la bandiera per segnalare un fuorigioco

15′ Ghiotta azione di contropiede orchestrata da Giorgino, palla per Curiale, chiuso dalla coppia Romito-Pomante
16′ Ammonito Sansovini per un fallo ai danni di Santoni. E’ il primo giallo della partita

Gli animi in campo si surriscaldano. Qualche fallo di troppo da ambo le parti. L’arbitro finora non ha mostrato la necessaria autorità. Ci auguriamo che la partita non gli sfugga di mano

23′ Incertezza di Camisa dal limite, palla per Cani che subito prova a battere a rete: tiro debole e troppo centrale, Visi fa buona guardia

27′ Incertezza di Santoni, ne approfitta Felci che dal limite va alla battuta: Visi alza sopra la traversa: angolo
28′ Sugli sviluppi del corner, traversone dalla sinistra di Vitale per la testa di Cani, miracolo di Visi. Pescara vicina al vantaggio

31′ Adesso la Samb soffre, soprattutto dalla parte di Santoni

33′ Conclusione assolutamente velleitaria di Giorgino

37′ Samb rintanata nella propria metà campo. Momento di sofferenza per l’undici rossoblu che prova comunque a ripartire in contropiede

42′ Primo cambio della partita: lo effettua il Pescara. Esce Pomante, rimasto infortunato in uno scontro di gioco con Curiale, ed entra Fortunato

44′ Ferrini per Cia, sulla destra, palla al centro per Giorgino che di prima intenzione batte a rete: ancora una volta la conclusione del centrocampista rossoblu è da dimenticare

46′ Samb in vantaggio: azione di contropiede rossoblu avviata da Ferrini, lungo per Curiale, il quale ha vinto di forza ha vinto il duello con Fortunato e ha lanciato in profondità lo stesso Ferrini: il numero 8 rossoblu ha infilato Indiveri con un diagonale che si è infilato sul palo alla sua destra

Dopo 4′ di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi. Il Riviera è una bolgia, con tutti i settori a tifare per i rossoblu. La Samb va al riposo forte di un vantaggio preziosissimo. Il Pescara, va detto, non meritava di andare sotto. Decisivo Visi, che sullo 0-0 ha salvato il risultato in almeno due circostanze
Primo tempo da incornicare per Curiale – l’ex Palermo, generosissimo, sta facendo reparto da solo – e Ferrini. Gol a parte, il centrocampista rossoblu sta giocando una grande partita

Le due squadre fanno il loro rientro dagli spogliatoi. Bella coreografia – bandierine bianche e celesti – nel settore occupatodai tifosi pescaresi

ORE 15,33 Partiti. La Samb attacca da sinistra verso destra rispetto alla nostra postazione

1′ La prima emozione è appannaggio di padroni di casa: Morini va via sull’out sinistro e lascia partire un tiro-cross che sorvola di poco la traversa della porta difesa da Indiveri

3′ Pescara vicino al pareggio: Micco in verticale per Sansovini che vince il duello con Moi e prova a calibrare un pallonetto che si spegne a lato di un paio di metri

7′ Seconda sostituzione per gli ospiti: dentro Virdis, al posto di Cani

11′ Lancio lungo dalle retrovie, Moi sembra poter controllare e invece Virdis, dal lato sinistro dell’area di rigore, gli scappa e riesce a concludere: alto

12′ Punizione dai 30 metri di Vitale: Visi blocca centralmente

17′ Ammonito Micco per una trattenuta su Tinazzi

22′ Ultimo cambio per il Pescara: esce Micco, entra Di Matteo

24′ Primo cambio anche per la Samb: fuori Morini, al suo posto Carboni

Non cambia nulla nello schieramento rossoblu, perché Ferrini prende il posto di Morini e il neoentrato si piazza al fianco (lato sinistro) di Palladini

27′ Pescara pericoloso: Felci crossa dalla destra, Palladini liscia, la palla a Di Matteo che però non riesce a inquadrare lo specchio della porta

29′ Ammonito Carboni per un fallo ai danni di Felci

30′ Esce Cia, entra Romanelli. Brutta la partita per dell’esterno altoatesino

34′ E’ costretto a uscire Giorgino, che si è fatto male alla coscia destra. Al suo posto Forò. Piccioni ha esaurito i cambi a disposizione

37′ Pescara pericolo: Moi sbuccia di testa un pallone messo in mezzo da Felci, la palla resta lì, Sansovini, appostato al limite dell’area di rigore, prova la sforbiciata: fuori di poco, alla destra di Visi

40′ Il Riviera, finalmente, si fa sentire a dovere: la Samb sta difendendo con le unghie e con i denti il prezioso vantaggio

42′ Raddoppio della Samb: contropiede rossoblu, Curiale serve Tinazzi sulla destra, palla dall’altra parte per Forò che indovina il diagonale. Primo gol in rossoblu per il giovane centrocampista della Samb

47′ Ammonito Ferrini

Il Riviera, un’autentica bolgia, è tutto in piedi. Va detto in ogni caso, che anche i sostenitori pescaresi stanno continuando a incoraggiare la propria squadra. Un bel derby insomma, sopratutto sugli spalti. Almeno in una ripresa che in campo ha regalato poche emozioni

49′ Giallo anche per capitan Tinazzi

51′ E’ finita. Vittoria pesantissima per la Samb. E’ la prima del 2008. Tutta la squadra a festeggiare con il pubblico rossoblu, naturalmente entusiasta per il 2-0 rifilato al Pescara

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.976 volte, 1 oggi)