SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Camisa al posto di Galeotti e Cia in luogo dello squalificato Alfageme. Potrebbero essere queste le due principali novità in casa Samb in vista del derby contro il Pescara.
Questo almeno ha lasciato intendere l’allenatore Enrico Piccioni nel corso del consueto test in famiglia del giovedì pomeriggio. Galeotti non è ancora al meglio fisicamente e oggi peraltro ha preso una botta al polpaccio sinistro, lo stesso che gli aveva causato qualche noia nel corso delle settimane passate.
L’ex Arezzo, che, non ce ne voglia, è stato protagonista in negativo nel corso delle ultime trasferte dei rossoblu – sue in grande parte le responsabilità sui gol presi, nell’ordine, a Potenza, Salerno e Lanciano – potrebbe insomma fare posto a Camisa, che non era partito da titolare nell’ultimo match interno dei rossoblu, quello disputato lo scorso 23 dicembre contro il Taranto.
Altra possibile novità il ritorno in campo dal 1′ di Michael Cia, che a Villa Rosa, dove i rossoblu hanno giocato l’amichevole in famiglia, è parso in buona forma. E non solo per i tre gol realizzati. Al suo fianco, a sostegno dell’unica punta Curiale, ha giocato Soddimo. Ma non è così scontato che l’ex Sampdoria, infortunato alla mano sinistra, figurerà nell’undici iniziale contro il Pescara. Anzi. Sempre il solito discorso: da valutare se staff tecnico e medico decideranno di anticipare i tempi togliendo il gesso con un po’ di anticipo.
Non dovesse giocare Soddimo, mister Piccioni potrebbe dare spazio a uno tra Olivieri e Tulli. Potrebbe esserci posto in panchina invece, per Fabio Alteri, che dopo due mesi di calvario per l’infortunio al tallone del piede ha giocato quasi per intero la partitella.
Per il resto il tecnico rossoblu ci pare orientato a confermare difesa e centrocampo: Tinazzi e Santoni sulle fasce, Moi e, come detto, Camisa al centro. In mediana, da destra verso sinistra, Giorgino, Palladini e Ferrini.
E’ tornato a disposizione anche Morini; per lui un gol su rigore (le altre due reti sono state messe a segno da Curiale). Unico assente Visone, che tra due settimane toglierà i punti al piede operato martedì a Bologna. Se tutto dovesse andare per il meglio dopo un’altra settimana il centrocampista campano potrebbe tornare a sudare insieme ai compagni di squadra.
VIA BINDI. Giacomo Bindi ha salutato la Samb. Il 20enne portiere toscano è tornato all’Inter – i nerazzurri probabilmente lo gireranno a qualche altra squadra – dopo un’esperienza tutt’altro che positiva nelle Marche. Le due presenze collezionate in rossoblu si commentano da sole.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.136 volte, 1 oggi)