RIPATRANSONE – Secondo appuntamento con gli “Incontri con l’autore”, organizzati dall’Amministrazione comunale di Ripatransone, in collaborazione con la libreria La Bibliofila. Venerdì 18 gennaio, alle ore 18, presso la Sala di Rappresentanza del Comune i giornalisti Mario Geremini e Vittorio Malagutti presenteranno il loro libro Capitalismo di rapina. La nuova razza predona dell’economia italiana, scritto insieme al collega del Corriere della Sera Paolo Biondani.
Il libro racconta la storia sotterranea del capitalismo di rapina, dalle manovre intorno a Telecom Italia e al crack della Parmalat di Tanzi, all’ascesa di Fiorani, Ricucci e Coppola, ai casi Fazio e Gnutti. Gli autori seguono le tracce dei soldi, entità resa ormai sempre più astratta, tra conti bancari e giochi di sponda in Borsa, fino ad alzare il velo sulle complicità ad altissimo livello nelle grandi banche, nelle istituzioni, nel mondo politico, nelle autorità di controllo.
Una folla di anonimi banchieri, avvocati e fiduciari, quasi sempre sconosciuti al grande pubblico, si muovono dietro le quinte dei mercati, lavorando al solo scopo di custodire i segreti inconfessabili dell’alta finanza.
Paolo Biondani e Mario Gerevini sono cronisti al Corriere della Sera. Da anni seguono gli scandali dell’economia e della politica in Italia. Il primo si è occupato dell’ultimo caso Brigate Rosse e del sequestro Abu Omar, mentre il secondo ha approfondito il caso Tanzi-Parmalat e il crac Cagnotti. Vittorio Malagutti è inviato dell’Espresso. È autore del libro “Buconero SpA. Dentro il crac Parmalat” (Laterza 2004).
Presenta l’incontro Patrizio Patrizi, giornalista de Il Messaggero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 838 volte, 1 oggi)