MONTEPRANDONE – Tra lo splendido scenario del paesaggio collinare prende forma la rassegna “Sfiorando l’orizzonte. Tra le suggestioni dell’arte e gli incanti del paesaggio” dell’Associazione Culturale Officina San Giacomo, a cura di Nazzareno Lucani.
La rassegna, composta da una serie di appuntamenti mensili all’insegna dell’arte, è giunta al termine. Domenica 20 gennaio, alle ore 18, sarà inaugurata presso l’Hotel San Giacomo di Monteprandone la personale di Marco Monaldi, con testo critico di Cristina Petrelli.

La mostra racchiude l’ultima produzione dell’artista, oli su tela di grandi dimensioni.
I soggetti scelti dall’artista, nudi maschili dipinti in monocromo, come trasposti nel marmo, e fiori candidi di incredibile freschezza, sono come sottratti alle leggi del tempo e resi eterni. Senza sangue nelle vene, né linfa vitale nella pianta, la natura rappresentata diventa incorruttibile.
All’ultimo incontro della rassegna sarà offerto da Ermetina Mira e Franco Bovara un ricco buffet con vini locali.
La mostra sarà visibile fino al 23 Febbraio 2008.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 1 oggi)