SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il consigliere comunale Pasqualino Piunti mostra preoccupazione per le sorti dell’Utes, l’Università della Terza Età di San Benedetto che occupa attualmente la “Sala delle Anfore”, interna al Liceo Scientifico “B. Rosetti”.

È proprio il fatto che a breve inizieranno i lavori di ampliamento della scuola a preoccupare Piunti che a tale proposito ha inviato una lettera al sindaco Giovanni Gaspari e un’interrogazione al presidente della Provincia Massimo Rossi.
Oggetto delle due missive è proprio la futura ubicazione dell’Utes. Infatti, con l’ampliamento dell’edificio scolastico, i cui lavori dovrebbero iniziare nella prossima primavera, anche l’Utes dovrà cambiare definitivamente sede. Una struttura adatta ad ospitare gli attuali 1200 iscritti all’Università sambenedettese per over 50 (e non solo) non è ancora stata trovata.
A tale proposito, il consigliere comunale ha chiesto al sindaco una «pronta collaborazione tra Comune e Provincia, le quali hanno più volte ribadito la loro disponibilità per far sì che non si creino disagi allo svolgimento delle attività di questa Associazione così importante nel nostro panorama socio-culturale».
Mentre, nell’interrogazione indirizzata a Massimo Rossi, Piunti chiede «quali alternative l’amministrazione provinciale ha in programma di attivare per il periodo dei lavori al Liceo Scientifico e quale soluzione definitiva intende prendere una volta che l’ampliamento sarà effettuato».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 641 volte, 1 oggi)