Sabini Castelferretti-Mail Express San Benedetto 1-3
CASTELFERRETTI: Alessandrini, Diascarvalho, Lippi, Malatesta, Oprandi, Pronvinciali, Scarpini, Serafini, Silvetti, Simoncelli, Strazzi, Pelosi (L). Allenatore: Pucciarelli.
SAN BENEDETTO: Raffaelli, Grigolon, Gaspari, Faraone, Jurewicz, Della Nina, Ciancio (L), Timpanaro, Rossetti, Caucci, Piccirillo. Allenatore: Brutti.
Arbitri: Notarnicola e Pizzolato di Bari.
Parziali: 26-28, 25-27, 25-21, 15-25.
Durata incontro: 2h 05′.
CASTELFERRETTI (AN) – Una vittoria attesa tre mesi. La Mail Express l’ha ottenuta sul parquet della Sabini Castelferretti, dove Faraone e soci hanno giocato una delle migliori partite lontano dal PalaSpeca.
Per il sestetto di coach Brutti il 2008 è iniziato nel migliore modi. Se anche i tre punti non consentono a San Benedetto di accorciare il distacco dalla vetta, che resta sempre di 8 lunghezze, la vittoria permette alla società rivierasca di guardare ai prossimi due impegni consecutivi davanti al pubblico amico (nell’ordine Calimera e Viserba) con tanto ottimismo in più.
A Castelferretti i rossoblu hanno sofferto nei primi due set, quando dopo tanto equilibrio nei momenti topici hanno saputo trovare il colpo di reni decisivo. Pausa, oseremmo dire quasi fisiologica, nel terzo parziale, con la Sabini che ha provato a crederci.
Nel set successivo però la banda Brutti ha chiuso i conti in maniera agevole, lasciando a 15 i padroni di casa. Una bella prova di carattere insomma per la Mail Express che ora spera di trovare quella continuità mancata finora.
Straordinaria la prestazione dell’opposto polacco Jurewicz contro la Sabini.
LE ALTRE. Fine settimana fortunato anche per la seconda squadra maschile, vittoriosa sempre per 3 a 1 sul parquet di Corridonia. I parziali: 25-23, 15-25, 9-25, 20-25.
I ragazzi di Marco Mattioli hanno così mantenuto il secondo in classifica, ma se vogliono sperare di staccare il biglietto per i play off sabato prossimo dovranno battere Muccia, ospite alla palestra Moretti. Per i rossoblu sarà l’ultimo impegno della stagione regolare, visto che nell’ultimo turno Moriconi e soci riposeranno.
Sconfitta a domicilio invece la I Divisione femminile che si arrende all’Offida dell’ex rossoblu Maurizio Medico. Partita quasi a senso unico, fatto salvo il primo set. Questi i parziali: 25-20, 19-25, 12-25, 25-27.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 768 volte, 1 oggi)