SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il presidente della società sportiva Porto D’Ascoli, Walter Amante, ha espresso nei giorni scorsi la sua soddisfazione per l’efficacia delle iniziative prese nei mesi scorsi per la lotta alle zanzare.

Lo ha fatto in una lettera indirizzata al sindaco Giovanni Gaspari, all’assessore all’Ambiente Paolo Canducci e al presidente della riserva naturale della Sentina, Pietro D’angelo, elogiando i metodi usati nella lotta ai fastidiosi insetti, quali l’impiego del larvicida biologico Bacillus Thuringensis, il ripopolamento dei competitori naturali tra cui l’installazione di bat box per i pipistrelli e la pulizia mensile del fosso collettore.

Tali metodi, secondo Amante, hanno infatti migliorato la situazione diminuendo la presenza delle zanzare nel corso dell’estate al campo sportivoCiarrocchi”, gestito dalla stessa società a ridosso della Riserva naturale della Sentina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.271 volte, 1 oggi)