SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non c’è pace in casa Lanciano. Nei giorni scorsi il tribunale della città frentana ha affidato la custodia giudiziaria della società al commercialista Andrea Colantonio. Spodestato dunque Paolo Di Stanislao.
I giocatori, da mesi ormai senza stipendio, hanno ora come punto di riferimento lo stesso Colantonio, al tempo stesso garante economico e amministratore unico della società rossonera. Insieme a lui l’ex diesse Genovese e il segretario Di Bucchianico, che seguiranno gli sviluppi del mercato di riparazione.
Per il prossimo avversario della Samb insomma – i rossoblu domenica prossima saranno ospiti allo stadio “Biondi” – settimane difficili. E in attesa di novità sul fronte societario (sempre vive in Abruzzo le voci di possibili nuovi acquirenti), la squadra è tornata al lavoro in vista della prima gara del 2008.
Reduce dalla splendida vittoria in casa del Perugia, nella partita che ha chiuso il 2007, l’undici di mister Moriero proverà a centrare quei 3 punti che di fronte ai propri tifosi mancano da due mesi (13a giornata: Lanciano-Sangiovannese 1-0).
TRASFERTA LANCIANO. A partire da domani, mercoledì, saranno a disposizione dei tifosi della Samb i biglietti per la trasferta allo stadio “Biondi” di Lanciano.
I tagliandi (a 11,20 euro cadauno, compresa la quota di prevendita) saranno acquistabili presso la tabaccheria Nuovi Orizzonti di San Benedetto, l’edicola De Cristofaro, all’interno del centro commerciale Ipercoop di Porto d’Ascoli, e la tabaccheria Marichionni di Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 845 volte, 1 oggi)