SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stop alla musica nel cimitero. Una lettera di protesta è stata inviata al sindaco Giovanni Gaspari e ai servizi cimiteriali del comune di San Benedetto da una rappresentanza di cittadini infastiditi dai brani musicali trasmessi in sequenza all’interno del cimitero.
La missiva, scritta il 13 novembre, esprime il grande scontento sentito dai visitatori del luogo sacro, tanto grande da – cita testualmente la lettera – «generare un senso forte di disagio e confusione nell’animo al punto di avvertire l’esigenza di andarsene via di lì il più presto possibile»
La richiesta espletata dai ventitre firmatari della lettera prevede il ripristino immediato dello status quo ante affinché il cimitero torni alla sua precedente e naturale connotazione di luogo di silenzio, di raccoglimento e di quiete.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 622 volte, 1 oggi)