ASCOLI PICENO – Fra un anno e mezzo la nuova Provincia di Ascoli Piceno – risultato della separazione dalla nuova Provincia di Fermo – dovrà essere operativa ed il neo comitato Provincia Nova si domanda: «Chi sta lavorando per la nascita della nuova Provincia?».

Il comitato ha così organizzato un dibattito pubblico, martedì 8 gennaio alle 17,30 presso la Libreria Rinascita di piazza Roma, ad Ascoli Piceno.

Il coordinatore del comitato, Nazzareno Galanti, afferma che «sette mesi fa, nello spiegare cosa significava per noi la “costruzione” della nuova Provincia di Ascoli Piceno, affermavamo che in ogni caso, ci si doveva spiegare almeno a chi giovava l’immobilismo riguardo il nuovo ente locale» ed invita al dibattito i sette sindaci del “Comitato Ristretto della Nuova Provincia di Ascoli Piceno“, oltre che tutti i sindaci ed i componenti della commissione paritetica di parte ascolana.

Invitato anche il Meet-up dei grillini di Ascoli Piceno che, proprio in questi ultimi giorni, ha redatto un documento valutativo – che presto pubblicheremo integralmente – sulla formazione delle due Provincia, che scrive: «Come mai non si sia nemmeno tentato di valutare l’impatto della nuova Provincia di Fermo, limitandosi a motivazioni di rappresentatività (o, meglio, di prestigio) territoriale? Il pensiero va ad naturalmente ai costi della classe politica».

Per informazioni è possibile scrivere a n.galanti@libero.it .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 551 volte, 1 oggi)