TERAMO- Sono partiti il 28 gennaio scorso pieni di entusiasmo alla volta dell’aeroporto di Ciampino a Roma pregustando un Capodanno tra il mare e il sole delle Isole Seychelles. Ma arrivato il momento dell’imbarco, per alcune coppie di Teramo e una di Mosciano è arrivata l’amara sorpresa: il volo prenotato su internet al costo di 127 euro a persona andata e ritorno non esisteva. Inutili le ricerche e gli accertamenti eseguiti dal personale dell’aeroporto su insistenza dei ragazzi, speranzosi fino all’ultimo che si trattasse solo si uno spiacevole equivoco. A quanto pare non solo il volo non esisteva, ma quando gli accertamenti sono passati anche al sito internet dove era stata prenotata la vacanza, si scoperto che era già stato disattivato.

Il pacchetto vacanza prevedeva il volo a basso costo e la possibilità di alloggiare presso strutture residenziali del posto a prezzi minimi. Sul sito inoltre si invitava a prenotare a stretto giro di tempo dato l’elevato numero di richieste pervenute. Inutile dire che i ragazzi, allettati dall’idea di poter trascorrere un periodo di vacanza al mare spendendo poco, avevano provveduto ad aggiudicarsi la sedicente offerta pagando attraverso la carta di credito.

Sull’episodio sta indagando la polizia postale e le forze dell’ordine di Teramo, che pertanto invitano ad avere prudenza nella scelta tra le miriade di offerte presenti su internet.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 723 volte, 1 oggi)