SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Queste le decisioni del Giudice Sportivo dei Dilettanti dopo l’ultima giornata del girone di andata.
In Promozione Panti (Castelfidardo) non potrà accomodarsi in panchina fino al 13 febbraio per “aver rivolto a fine gara gravi e reiterate frasi ingiuriose all’arbitro strattonandolo per un braccio, per richiamare la sua attenzione, venendo allontanato dai propri compagni di squadra”.
Una giornata di stop per Donini e Arduini (S.O. Centinarola), Silipo (Cuprense), Biagioli e Guazzarotti (Fabriano), Balestra (Montefano), Sciarra (Montegranaro), Vivani e Zocchi (A.Piceno), Biondi, Talozzi, Vergoni e Guerra (A.G.Colbordolo), Veschi, Marchegiani e Ramaccini (Filottranese), Follenti (Porto Potenza), Principi (S.Numana), Braccioni (Urbania), Evacuo e Principi (Vadese), Bertolotti (V.Pollenza), Serangeli (Matelica), Bartoli, Letizi e Galuzzi (Acqualagna), Agosto e Mastri (Belvedere), Botta e Renna (Caldarola), Marabini (Castelfidardo), Liberati (Folgore), Rondina e Urani (Lucrezia), Cinotti (Olimpia).
Ammenda di euro 50 alla Società Petritoli per “lancio palle di neve in campo all’indirizzo dei giocatori avversari senza causare alcuna conseguenza” e ulteriore ammenda di euro 25 per “carenza di impianti igienico-sanitari nello spogliatoio dell’arbitro”.
In Prima Categoria due giornate a Seccacini (Sarnano), Marconi (Futura). Una giornata a Di Girolami (Acquasanta), Capra (Falconarese), Ceccolini (J.C.Città), Ciccarelli, Mattioli, Carfagna e Simonetti (Monsampolo), Pierantozzi e Ciribè (Pagliare), Becilli, Spinaci e Balducci (Pieve di Cagna), Conti e Piergentili (Sarnano), Marzetti (Jrvs Ascoli), Casaccia (Camerano), Francescamgeli (Cerreto), Luchetta (Offagna), Rossi (Osimo), Gobbi (Truentina), Cicconi e Albanesi (Ripa), Agosto (V.Castelfidardo), Agostini, De Florio e Mosca (Futura), De Carlonis, Doria, Forò e Pagliuca (Monsampietro), Panico e Vecchietti (Schieti), Ottaviani (Tavoleto), Ardito e Clementi (Trodica), Silla (Sangiorgese), Ascani e Girotti (Potenza Picena), Tartabini (Settempeda), Fiorino e Novelli (Porto d’Ascoli), Mattiozzi (Monterubbianese), Aria (Vis Carassai), Procaccini (Francavilla), Traini (Acquaviva).
Il tecnico Marrozzini (Monsampietro) non potrà sedere in panchina fino al 16 gennaio per “reiterate proteste nei confronti dell’arbitro a fine gara rientrava nel terreno di gioco protestando con il pubblico”. Il tecnico Tassi (Monsampolo) non potrà sedere in panchina fino al 9 gennaio per proteste.
Ammenda di euro 400 alla Società Monsampietro per “aver alcuni propri sostenitori durante la gara insultato e minacciato l’arbitro lanciando all’indirizzo dello stesso alcuni sputi senza colpire e per aver, al termine, un proprio sostenitore, nel mentre l’arbitro faceva rientro nel proprio spogliatoio colpito lo stesso ad un braccio con una piccola bottiglietta procurandogli lieve momentaneo dolore”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 394 volte, 1 oggi)