MARTINSICURO – Piazza Cavour e il Capodanno. Dopo gli eventi che grazie al teatro tenda allietano le festività natalizie dei martinsicuresi, arriva quest’anno anche il veglione di San Silvestro.

«Un’iniziativa che non era mai stata fatta prima – ha spiegato Alberto Tuccini, Assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili – e pertanto abbiamo voluto creare un’ulteriore occasione di festa per brindare insieme al nuovo anno con tutti i cittadini che vorranno partecipare»

La serata prevede musica sotto il tendone grazie alla presenza di un dj, e un maxischermo per seguire in diretta il conto alla rovescia alla mezzanotte. Il brindisi verrà fatto con vin brulè distribuito in un apposito gazebo. Per festeggiare adeguatamente il 2008, Piazza Cavour sarà lo scenario di suggestivi fuochi d’artificio.

«Stiamo provvedendo ad allestire tutti i sistemi di sicurezza del caso – ha proseguito Tuccini – per assicurare che i fuochi possano svolgersi nel centro cittadino senza provocare disagi. Non saranno pericolosi o eccessivamente rumorosi, ma costituiranno un’occasione di festa per tutti i cittadini»

Un ulteriore motivo di aggregazione quindi, e un invito ai martinsicuresi a festeggiare insieme il nuovo anno nella propria città.

Tra le altre iniziative portate avanti da Tuccini, ci sono la Festa dello Sport, che si è tenuta oggi pomeriggio alle 15,30 nel teatro-tenda, e che ha visto riunite ben 25 associazioni sportive del territorio, e la valorizzazione dei giovani complessi musicali di Martinsicuro.

«La festa di oggi – ha concluso l’Assessore – vuole essere un modo per ringraziare tutte le varie associazioni sportive che operano a Martinsicuro per il loro impegno in discipline che ci fanno onore. Ma allo sport abbiamo voluto unire anche il sociale attraverso una lotteria di beneficenza i cui proventi saranno devoluti alla Croce Rossa»

Sui gruppi musicali, il giovane assessore ha provveduto nel corso dei mesi ad effettuare una specie di “censimento” di tutte le band di Martinsicuro – molte delle quali ancora sconosciute – per dare loro l’opportunità di esibirsi nelle varie feste cittadine e quindi di poter essere apprezzati anche nel proprio territorio.

A loro sono state dedicate tre serate sotto il tendone in cui avvicendarsi sul palco per poter suonare. La prima si è avuta lo scorso 23 dicembre, mentre le prossime saranno il 3 e il 16 gennaio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.926 volte, 1 oggi)