«Sono Mauro, e seguo sul sito “Riviera Oggi” le vicende legate alle modifiche effettuate da parte della giunta comunale al Piano Spiaggia.

A quanto pare non c’è più posto per la concessione balneare dell’Anffas. Ma voi sapete che cos’e’ l’Anffas???

Vorrei pertanto dire all’assessore Vagnoni e a tutti coloro che pensano che costruire uno chalet per disabili voglia dire discriminarli e relegarli in un “ghetto”, che invece la vera discriminazione la stiamo subendo adesso.

Visto che per un disabile a Martinsicuro è praticamente impossibile accedere in spiaggia, dato che non esiste una passerella che arrivi fino all’arenile, io ho diritto come tutti di godere dei bagni in mare visto che ho la fortuna di viverci di fronte (al mare) ma devo sempre chiedere aiuto a qualcuno dato che io mi muovo in carrozzina.
Da premettere che il 26 giugno scorso ho fatto domanda ai servizi sociali per richiedere un’assistenza per andare al mare, ma non ho ricevuto risposta. Un’altra vergogna è che tale ufficio si trovi al primo piano dopo due rampe di scale, accessibile solo a chi è in grado di camminare.
Detto questo lo stabilimento balneare attrezzato anche per i diversamente abili è molto importante per tutti».
Mauro

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.003 volte, 1 oggi)