TORTORETO – Dopo la perdita di dieci milioni di euro nell’attuale Finanziaria – i 19 inizialmente destinati al risarcimento delle vittime dell’alluvione sono stati decurtati a 9 – il sindaco di Tortoreto Domenico Di Matteo propone nuove iniziative atte a rilanciare il nome di Tortoreto nel panorama turistico locale e nazionale, per cercare di dare nuova vitalità all’economia messa in ginocchio dagli ingenti danni degli allagamenti.

A tal proposito annuncia una collaborazione tra Amministrazione Comunale e Associazione Assoalbergatori finalizzata all’incremento di fiere e manifestazioni volte a far conoscere e promuovere Tortoreto. Anche il conseguimento della Bandiera Blu 2008 – che Di Matteo non vede compromessa dal disastroso evento dell’alluvione e dai conseguenti episodi di dissesto idrogeologico a cui è stato sottoposto il territorio tortoretano – sarà un’ulteriore occasione di promozione turistica.

«Sono certo che anche per il 2008 – ha spiegato Di Matteo – ci verrà assegnata la Bandiera Blu e così arriveremo a ben 12 vessilli collezionati. Siamo ai primissimi posti in Italia e abbiamo tutti i parametri giusti. Basti pensare che in termini di raccolta differenziata a novembre abbiamo raggiunto una percentuale davvero ragguardevole. Anche i campionamenti dell’acqua marina sono su standard ottimali».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 718 volte, 1 oggi)