TORTORETO – I 19 milioni di euro inizialmente stanziati nella Finanziaria dalla Commissione Bilancio della Camera al risarcimento delle vittime dell’alluvione dello scorso 6-7 ottobre, si sono ridotti a poco meno della metà, ossia 9 milioni. La necessità di far quadrare i conti e permettere l’approvazione della manovra economica alla Camera e al Senato ha costretto il Governo a riscrivere i capitoli di spesa e quindi ad effettuare dei tagli. Lo stanziamento dei 19 milioni di euro era stato il frutto di due emendamenti, presentati durante i lavori della commissione bilancio di Montecitorio dai parlamentari teramani Nicola Crisci (Pd) e Carla Castellani (An) e sottoscritti da tutti i loro colleghi parlamentari abruzzesi.

I nove milioni disponibili per i risarcimenti verranno distribuiti in un arco di tempo di tre anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 978 volte, 1 oggi)