SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Enrico Piccioni trascorrerà il Natale in carcere. L’allenatore della Samb, arrestato sabato scorso su mandato della Procura della Repubblica di Pesaro in relazione al crack della Vis Pesaro -il 24 luglio 2006 la società biancorossa, guidata dall’acquavivano Carlo Viviani, fu dichiarata fallita per bancarotta fraudolenta con debiti per 3,7 milioni di euro. Piccioni svolgeva il ruolo di manager della Vis, ed è ora accusato di bancarotta documentale – è stato ascoltato dagli inquirenti nella giornata di lunedì.

Come era facile prevedere, Piccioni non è stato rilasciato. Secondo il direttore sportivo Enzo Nucifora, la speranza è che Piccioni possa tornare in libertà entro la fine della settimana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.432 volte, 1 oggi)