VISI 6: pomeriggio di assoluta tranquillità per il portiere rossoblu. Oggi quasi totalmente inoperoso
TINAZZI 7: grinta e corsa per il capitano rossoblu, che trova anche il tempo di proporsi in avanti
SANTONI 6,5: si fa prezzare di più in fase propulsiva. Suo il cross per il gol “apri-partita” di Soddimo
PALLADINI 8,5: senza dubbio il migliore in campo: oggi non sbaglia nulla. E’ ovunque: blocca gli avversari, fa ripartire l’azione e imposta la manovra. Corre dall’inizio alla fine, dimostrando la metà dei suoi 36 anni
MOI 8: un muro invalicabile in difesa. Giganteggia sulle palle alte e, più di una volta, esce palla al piede a testa alta, ostentando una superba sicurezza e sfoggiando una tecnica e una rapidità finora nascoste
CAMISA 6,5: ha la grande responsabilità di sostituire Galeotti e, anche se sbaglia più di un appoggio, fa il suo
SODDIMO 8: dopo appena 25 secondi fa capire di essere in giornata, servendo a Olivieri un assist di platino. Tocchi deliziosi e dribbling a ripetizione mettono in crisi la retroguardia avversaria. E’ bravo e freddo nel realizzare il gol del vantaggio. Esce fra i meritatissimi applausi: in ripresa. Siamo sicuri che è meglio privarsene?
CARBONI 6,5: la migliore prestazione in rossoblu per l’ex Lanciano, che con Giorgino e Palladino ha subito trovato l’intesa
CURIALE 6,5: generoso come sempre. Corre e lotta, facendo reparto da solo. Spesso si ritrova a sgomitare, da solo, contro la difesa ionica e con il direttore di gara, che non gli fischia mai una punizione a favore. Va vicino al gol in più di una circostanza, ma la fortuna non lo assiste
GIORGINO 7,5: il solito gladiatore, sradica palloni a ripetizione e non si stanca mai di pressare gli avversari. Con Palladini al suo fianco, si può permettere di indossare i panni del rifinitore: da spellarsi le mani l’apertura per Morini che firma il 2-0. Anche per lui la migliore partita da inizio anno
OLIVIERI 6: spreca una grandissima palla-gol al pronti-via. Per il resto, nonostante i fischi, mostra di essere in crescita rispetto al recente passato
MORINI 7,5 (dal 54’): ormai è una costante: quando entra in campo, la Samb cambia marcia. Con il suo magico sinistro prima dà il via all’azione del vantaggio di Soddimo e poi realizza il quarto gol stagionale
MARINO 6 (dal 77’): nei pochi minuti a disposizione appare più rapido e dinamico rispetto alle sue ultime apparizioni
FORO’ s.v. (dall’85′)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.214 volte, 1 oggi)