SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Durante uno dei posti di blocco notturni effettuati lungo le strade della Riviera, i Carabinieri hanno fermato un veicolo di grossa cilindrata per un controllo. A bordo si trovavano due extracomunitari, un albanese e un marocchino.

Insospettiti, i militari hanno perquisito i due giovani, decidendo di svolgere una perquisizione anche nel domicilio del giovane balcanico. In casa del 27 enne A.K., quindi, sono stati rinvenuti 80 grammi di cocaina destinata allo spaccio nel mercato della droga della Riviera, ancora più fiorente a ridosso e durante le feste natalizie.

L’auto, la droga e i 1500 euro rinvenuti a casa dello spacciatore sono stati sequestrati; per A.K. si sono aperte le porte del carcere di Marino del Tronto, dove attenderà di rispondere all’accusa di detenzione di droga a fine di spaccio.

Il secondo extracomunitario è risultato del tutto estraneo ai reati contestati al compagno che si trovava con lui.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 817 volte, 1 oggi)