SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sesto posto per la Cogese-Tecnosoa nel corso della fase regionale della Coppa “Caduti di Brema”.
La manifestazione, che si è tenuta lo scorso 9 dicembre alla piscina Parco della Pace di Pesaro, ha visto la società di nuoto sambenedettese migliorare il suo risultato di ben 1.770 punti rispetto a quello ottenuto lo scorso anno.
Resta però il rammarico per le condizioni non perfette di qualche atleta di punta e per il mancato allineamento di alcuni nuotatori ai propri migliori tempi personali.
I due fattori in questa occasione non hanno infatti permesso alla compagine locale di esprimere tutto il potenziale a disposizione, vanificando la rincorsa al terzo posto nella classifica generale dietro Pesaro e Vela Ancona.
C’è invece soddisfazione per la prestazione di Mattia Felicetti, Daniele Gianmarco, Alberto Fioravanti e Maurizio Di Francesco, che nella staffetta 4 x 50 stile libero, con il tempo di 1’37”17, hanno migliorato il loro record, ribadendo la leadership regionale.
Mattia Felicetti ha poi collezionato altri due primi posti nei 50 farfalla e 100 stile libero. La Cogese ha inoltre ottenuto quattro argenti: con Daniele Gianmarco nei 50 stile libero, Lorenzo Consorti nei 400 e 1.500 stile libero e Alberto Fioravanti nei 100 delfino. Chiudiamo con il terzo posto nei 50 farfalla griffato da Vittoria Danese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.571 volte, 1 oggi)