SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Commissione di Vigilanza provinciale si riunirà il prossimo 31 dicembre. Al vaglio il progetto per l’impianto di videosorveglianza dello stadio Riviera delle Palme e la richiesta di proroga avanzate dall’amministrazione comunale sambenedettese.
La conferma è arrivata dal sindaco Giovanni Gaspari mercoledì sera, nel corso della serata di gala organizzata dalla Sambenedettese Calcio per festeggiare il Natale.
Il primo cittadino, accompagnato dal presidente del Consiglio comunale Giulietta Capriotti, ha raggiunto l’Attico sul Mare di Grottammare – dove erano riunite circa 150 persone tra dirigenti e giocatori rossoblu, autorità cittadine e sponsor – poco dopo le 23.
Gaspari, consapevole della delicatezza della questione Riviera delle Palme – qualora la Commissione di Vigilanza non dovesse esprimere un parere positivo, la Samb sarebbe costretta a giocare a porte chiuse o quantomeno a cercarsi un altro stadio – ha spiegato: «Nel pomeriggio sono stato in Prefettura. Ho parlato con il viceprefetto, la dottoressa Marchetti, con la quale ho fissato un incontro per il prossimo 31 dicembre. Il Comune è passato da un impegno di 300 mila euro a uno di 450 mila. Faremo questo investimento per l’impianto di videosorveglianza dello stadio perché siamo vicini alla Samb, che riteniamo un bene della città. Stiamo facendo sforzi grandi, basta con le polemiche, San Benedetto è vicina alla squadra e speriamo davvero che questi ragazzi possano darci tante soddisfazioni».
Poi un invito ai presenti: «Mi appello a tutti affinché diventi sempre più grande quel senso di responsabilità nei confronti della Samb. Tutti possiamo dare lustro alla squadra, alla città, alla presidenza. La sensazione è che attorno alla Samb si stia ricreando il clima necessario per poter raggiungere i risultati necessari».
Prima del sindaco e subito dopo la cena a base di pesce gustata dai presenti, hanno preso la parola il presidente Gianni Tormenti e il direttore sportivo Enzo Nucifora.
Nel ringraziare per l’ospitalità i titolari dell’Attico sul Mare, Simone e Sara Marconi, il patron rossoblu ha rivolto gli auguri ai presenti: «Un grazie va anche alle istituzioni, alla stampa e agli sponsor che ci stanno dando una mano per creare qualcosa di importante e duraturo a San Benedetto. E’ la dimostrazione che la città, a dispetto delle chiacchiere, è vicina alla Samb. Sono inoltre sicuro che i ragazzi domenica prossima ci regalarci una vittoria contro il Taranto, facendoci trascorrere un Natale sereno».
La società, nella persona di Mascia Di Giuseppe, figlia di Claudio, addetto agli arbitri, ha poi premiato tutti i giocatori. Lo stesso ha fatto la squadra, che ha consegnato un regalo alla dirigenza e all’intero staff rossoblu.
Sono seguiti lo spettacolo di cabaret di Marco Ferrari, in arte Ennio Vacca, e dopo la mezzanotte il “Samb Party”, con i dj Cristian Amadio e Paolo Love alla consolle.

Per le foto della serata all’Attico sul Mare vi rimandiamo al numero 709 del nostro settimanale Riviera Oggi, in edicola lunedì 24 dicembre

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.272 volte, 1 oggi)