SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Colpo a sorpresa in casa del Porto d’Ascoli. La settimana scorsa la società biancoceleste ha concluso l’accordo con il portiere Daniele Marinelli, ex Samb e Monturanese.
Il neoarrivato ha battezzato l’esordio con una vittoria proprio sabato contro il Pagliare (3-0).
«I ragazzi sono stati bravi nell’interpretare alla perfezione la gara» ha commentato l’allenatore Fabrizio Deogratias al termine del match. «Un successo importante ai fini della classifica che ci rimette in carreggiata per la corsa finale. Inoltre ci ha dato una forte iniezione di fiducia dopo la scoppola rimediata sette giorni fa con Jrvs».
«Il 4-3-3 scelto per l’occasione si è rivelato un esperimento fortunato. Era da tempo che ci pensavo ma per vari motivi non era mai stato possibile» ha concluso il mister.
Sabato c’è la Ripa. Un altro risultato positivo permetterebbe alla compagine di Deogratias di chiudere l’anno con il botto.
La gara che si doveva giocare al comunale di Cupra Marittima per indisponibilità del campo ripano, molto probabilmente si disputerà al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli. Si attende, in proposito, il parere della Lega.
Intanto tornano a disposizione Novelli, che ha scontato il turno di squalifica, e La Riccia guarito dall’influenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 733 volte, 1 oggi)