SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo aver ottenuto, grazie alla vendita dell’ex caserma dei Carabinieri di via Pizzi, i 2 milioni e 600 mila euro necessari per i lavori di ampliamento del Liceo Scientifico “Rosetti” di San Benedetto, la Giunta provinciale ha approvato il progetto definitivo dell’ampliamento.
I lavori che seguiranno prevedono la realizzazione di una nuova ala, che consente di riunire in un solo complesso le classi oggi divise tra la sede centrale di viale De Gasperi e la succursale ospitata presso l’Istituto tecnico commerciale “Capriotti” in località Ragnola.
In totale un’aggiunta di 2135 metri quadrati per una ricettività complessiva di 50 classi di dimensioni compatibili con i parametri ministeriali.

Le aule sono state progettate tenendo conto di tutte le speciali normative riguardanti le caratteristiche di sicurezza, di illuminazione, di acustica e termiche.
Inoltre il nuovo ampliamento prevede una distribuzione più funzionale degli spazi attraverso la distinzione tra attività amministrative e didattiche: nel progetto sono infatti previsti 450 metri quadrati da destinare ad attività proprie della Provincia.
La copertura della nuova struttura sarà realizzata attraverso un sistema a falda con isolante e doppia guaina in modo da accogliere in futuro un ulteriore impianto fotovoltaico per i fabbisogni energetici dell’edificio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 640 volte, 1 oggi)