Don Celso Fermo-Mail Express San Benedetto 3-2
FERMO: Angelucci, Bonfigli, Borgatti, Concetti, Germani, Liberatore, Pallotti, Sacripanti, Venanzoni, Scartozzi (L). Allenatore: Cifani.
SAN BENEDETTO: Corona, Netti, Chiappini, Quercia, Moriconi, Petrangeli, Lanciotti, Leli, Tavoletti, Persico, Carosi, Brutti (L). Allenatore: Mattioli.
Arbitro: Diomedi di Macerata.
Parziali: 20-25, 25-16, 25-19, 24-26, 15-12.
FERMO – Terza battuta d’arresto consecutiva per la seconda squadra maschile della Mail Express, anche se stavolta ci può stare. Gli uomini di Mattioli infatti si sono inginocchiati alla prima della classe, la Don Celso Fermo.
Sul parquet dei fermani, mercoledì sera, si è disputata un incontro molto equilibrato, risoltosi solo al tie-break.
Primo parziale agli ospiti, bravi e determinati. Rossoblu sempre in vantaggio fino alla fine. La reazione di Fermo è veemente, tanto che nel secondo e nel terzo set l’equilibrio dura poco.
Nel quarto parziale ecco il ritorno di San Benedetto che pure sul 24-21 si inceppa, consentendo ai locali di giocarsela ai vantaggi. Per fortuna la Mail Express prevale e rimanda tutto al tie-break. La Don Celso infila un 4-0 che sembra non lasciare scampo: i rossoblu si rialzano fino ad agguantare il 12 pari, ma poi alzano bandiera bianca.
Sabato si torna in campo: alla palestra Moretti il sestetto di coach Mattioli ospita Monte San Giusto (ore 21).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 390 volte, 1 oggi)