RIPATRANSONE – Importante successo per il progetto di formazione internazionale realizzato dalla Frigotecnica Internazionale di Ripatransone in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia di Ascoli Piceno, la Lega delle Cooperative e l’IPSIA di San Benedetto del Tronto. L’iniziativa, iniziata il 30 settembre e oramai prossima al traguardo (si concluderà, infatti, il 19 dicembre), prevede la presenza di una delegazione di ventuno ragazzi venezuelani che hanno lavorato in presa diretta con stage teorici e pratici nel settore agro-alimentare.

Nello specifico, si tratta di un progetto integrato che prevede la fornitura di “chiavi in mano” di uno stabilimento addetto alla lavorazione del pesce nell’isola venezuelana di Margarita secondo gli standard ed i criteri fissati dal Foncrei (Fondo Nazionale per il Credito Industriale). Infatti, lunedì 17 novembre, tutta la delegazione – composta dai membri della cooperativa Paraguachoa che gestirà l’impianto sull’isola – verrà salutata dal presidente del Foncrei, William Farinas.

Anche il Sindaco di Ripatransone, Paolo D’Erasmo, ha voluto sottolineare l’importanza di questa esperienza lavorativa e culturale incontrando in Comune martedì 11 dicembre i ragazzi sudamericani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 607 volte, 1 oggi)