SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una buona notizia a proposito del blocco dei trasporti su gomma per via dello sciopero dei Tir. Gli autotrasportatori di Cna Fita e Confartigianato hanno deciso la sospensione del fermo e la valutazione delle proposte avanzate dal Governo. Ora è attesa la decisione delle altre sigle.
Si distribuiranno latte, medicine e benzina.
A livello nazionale le associazioni di consumatori e la Confagricoltura hanno lanciato l’allarme per i rifornimenti alimentari presso i supermercati e la grande distribuzione, in particolare per i latticini e i prodotti ortofrutticoli. «In questi giorni – sottolinea l’organizzazione degli imprenditori agricoli – si sarebbero dovute effettuare le consegne dei prodotti alla grande distribuzione e ai mercati per la settimana di Natale; ciò non sta avvenendo e le conseguenze sono inevitabili, con danni che si ripercuotono sui centri di vendita. Il rischio fondato – mette in guardia Confagricoltura – è che sia un Natale più caro per i consumatori» (da Corriere.it).

Per la Coldiretti ci vorrà una settimana per ristabilire la completa normalità nella distribuzione dei prodotti alimentari.
Secondo Adoc, Adusbef e Federconsumatori l’estrema situazione rischia di far nascere una borsa nera per i prodotti essenziali. «L’80% degli esercizi commerciali non è in grado di far fronte alla domanda dei clienti – sostengono le associazioni – soprattutto nei banchi di ortofrutta. C’è il rischio concreto che prenda corpo una borsa nera su benzina e generi alimentari freschi, con possibili aumenti fino a 5 volte del valore attuale» (da Corriere.it).
Nelle immagini che pubblichiamo, si nota come la penuria non abbia colpito il supermercato di via Marsala, nella zona nord di San Benedetto. Non così a Roma, come dimostra la foto ripresa dal sito web del Corriere della Sera.

Invitiamo i lettori a inviare le proprie foto a info@rivieraoggi.it per segnalare eventuali disservizi nel territorio piceno e abruzzese

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.983 volte, 1 oggi)