SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono bastati due giorni di sciopero (compatto) degli autotrasportatori, per mettere in ginocchio mezza Italia. E nella Riviera delle Palme la situazione non è diversa: da questa mattina è praticamente impossibile rifornire le proprie automobili di carburante.

A San Benedetto, inoltre, sono in corso due blocchi, chiamati “punti di sensibilizzazione” da parte dei sindacati: uno all’uscita dell’A14 a Porto d’Ascoli, l’altro all’incrocio tra la Statale 16 e la via Bonifica. Non si segnalano, comunque, particolari disturbi alla viabilità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.807 volte, 1 oggi)