GROTTAMMARE – La fotografia è la creazione di un equilibrio tra tecnica ed emozione, tra luce e ombra. E proprio “Luce e Ombra” da il titolo a questa mostra fotografica che è la sintesi dell’esperienza artistica decennale dei due fotografi, Dino Cappelletti e Laura Venditti.
La mostra, che resterà presso il Museo dell’Illustrazione Comica al Palazzo Kursaal di Grottammare dal 15 dicembre 2007 al 2 febbraio 2008, sarà inaugurata sabato alle ore 19.
La coppia di fotografi, che fanno coppia anche nella vita, presenta un’esposizione di circa cento opere realizzate nel decennio 1997-2007 e divise in cinque percorsi tematici: “Segni profondi del tempo”, “Ritratti in nero”, “Riflessi”, “Paesaggi essenziali” e “Ombre”.
La prima sezione, a cura di Cappelletti, è una ricerca sulle metamorfosi delle piante di ulivo, che attraverso i tratti quasi antropomorfici riescono a trasfigurare sentimenti umani, quali la sofferenza, la forza e il desiderio di sopravvivenza.
In “Ritratti in nero” i volti sono colti in un’intensità spontanea che solo il bianco e nero riesce a restitutire. La Venditti ha realizzato questa ricerca in Sicilia, dove ha catturato i segreti della gente, immortalandone i segni sul volto.
Riflessi” sono le immagini oniriche create da uno specchio d’acqua e impresse da Cappelletti attraverso il suo teleobiettivo, con il quale realizza anche “Paesaggi esseziali”, che sintetizza la storia, il folklore e i colori del Piceno. Per concludere in “Ombre” Laura Venditti cerca di cogliere solo la proiezione del soggetto che crea l’ombra, facendo di questa il centro dell’interesse della fotografia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 949 volte, 1 oggi)