SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una delegazione di ventuno ragazzi sudamericani sono stati ricevuti lunedì 10 dicembre dal sindaco Giovanni Gaspari e dall’assessore alle Politiche del mare Settimio Capriotti nell’ambito del “Progetto Margarita”, un progetto che prende il nome dall’isola venezuelana dove la ditta Frigotecnica di San Benedetto realizzerà nei prossimi mesi uno stabilimento di trasformazione dei prodotti ittici.
I 21 ragazzi che si trovano in Riviera dallo scorso 30 settembre per seguire lezioni o effettuare stage nelle aziende locali di trasformazione fanno tutti parte della cooperativa Paraguachoa” che gestirà l’impianto sull’isola di Margarita.
Il progetto è stato promosso dalla Frigotecnica in collaborazione con i finanziatori dell’impianto da realizzare nell’isola di Margherita, cioè i venezuelani del Foncrei – Fondo di credito industriale – e del Minep – Ministero dell’economia popolare e con il patrocinio della Regione Marche e della Provincia di Ascoli Piceno.
Il sindaco Gaspari ha regalato a ognuno dei ragazzi, che torneranno ripartiranno il 19 dicembre, un cd con le canzoni realizzate sui versi in dialetto della poetessa Bice Piacentini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 834 volte, 1 oggi)