SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb all’inseguimento della terza vittoria stagionale.

Contro la Sangiovannese, ospite al Riviera domenica pomeriggio, mister Piccioni potrebbe affidarsi a Vittorio Caselli. L’ex attaccante della Berretti finora ha collezionato due presenze, tutte e due proprio nello stadio rossoblu.

La prima contro la Juve Stabia – giocò gli ultimi 25 minuti, ma soprattutto propiziò la rete della vittoria di Morini e, più un generale, mostrò una buona intesa con l’ex Primavera del Palermo – mentre la seconda contro la Massese, quando (entrò sempre al 19′ della ripresa) non gli riuscì di essere decisivo.

LE ULTIME DAL CAMPO. Piccioni, nel corso della consueta conferenza stampa alla vigilia della partita, dopo la rifinitura effettuata al campo Ciarrocchi di Porto d’Ascoli, ha detto di avere già in testa, almeno per nove undicesimi, la squadra da opporre alla Sangiovannese.

Il tecnico rossoblu ha aggiunto che Nikola Olivieri, uno dei giocatori finito sotto la lente d’ingrandimento della critica per il differente rendimento tra campionato, dove sta deludendo, e Nazionale di categoria, dove invece se la cava sempre discretamente, giocherà dal primo minuto. Del resto, con tre impegni nello spazio di otto giorni – dopo i toscani il Potenza (mercoledì) e la Salernitana (domenica) – facile prevedere che l’allenatore si affiderà al turn over, anche alla luce dell’ampio organico a disposizione.

Stando alle indicazioni emerse negli ultimi giorni la Samb contro la Sangiovannese si schiererà sempre con lo stesso modulo adottato nella trasferta di Ancona, il 4-3-2-1. Davanti a Visi difesa a quattro con, da destra verso sinistra, Tinazzi, Camisa (sostituirà lo squalificato Galeotti), Moi e Santoni; in mediana la novità potrebbe essere rappresentata da Giorgino, mentre dovrebbero essere confermati sia Palladini, sia Forò. Dietro all’unica punta Curiale l’inedito duo Olivieri-Caselli.

CONVOCATI. Ventitré i giocatori che figurano nella lista diramata da mister Piccioni. Unici assenti l’infortunato Cia e i vari Ficano, Visone e Alteri, i quali non sono ancora pronti per giocare.

QUI SAN GIOVANNI. Proprio alla vigilia della trasferta in terra marchigiana la formazione toscana ha messo fuori rosa il terzino Pietro Varriale. La Sangiovannese non ha comunicato i motivi alla base della decisione che ha preso, anche se non è un mistero che da tempo il giocatore è in rotta con il club: Varriale ha già dato mandato al suo procuratore per trovare un’altra sistemazione.
Sarà a disposizione invece, l’altro ex rossoblu Camillucci.
BERRETTI. Esordito con pareggio per il neoallenatore Ugo Boschini. Nell’anticipo della 12a giornata che i rossoblu hanno giocato a Teramo, ci è scappato un pirotecnico 3-3. Gol marchigiani firmati da Pignotti, Pomiro e Natalini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.234 volte, 1 oggi)