SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le intimidazioni e le aggressioni personali nei confronti di alcuni esponenti di Rifondazione Comunista, i capigruppo consiliari del centrosinistra sambenedettese (Francesco Bruni, Silvano Evangelisti, Andrea Marinucci, Fernando Palestini e Leo Sestri) hanno espresso solidarietà con la seguente nota
I gruppi consiliari del centrosinistra esprimono totale solidarietà e vicinanza nei confronti di Rifondazione Comunista per gli atti di teppismo di cui sono stati oggetto l’assessore Settimio Capriotti, il segretario Mirco Marcozzi e il consigliere comunale Daniele Primavera. Atti vigliacchi ed incivili che non devono trovare spazio nella nostra città, non appartengono alla sua cultura, né vanno sottovalutati o minimizzati. Riteniamo che non si debba abbassare la guardia nei confronti di questi atti di teppismo e auspichiamo che le Forze dell’Ordine arrivino presto all’individuazione dei responsabili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 471 volte, 1 oggi)