ASCOLI PICENO – Un ordigno composto probabilmente da polvere pirica è stato fatto esplodere la notte del 5 dicembre in viale Marcello Federici, davanti alle vetrine del “Bar Aurora”.
L’esplosione, avvenuta intorno alle 2.30, ha causato ingenti danni alle vetrine, all’insegna e ad alcuni oggetti che si trovavano all’interno del bar. Anche un’autovettura parcheggiata in via Federici e gli appartamenti sovrastanti il bar sono stati danneggiati.
Sono in corso delle indagini da parte della questura di Ascoli al fine di individuare gli autori del reato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 426 volte, 1 oggi)