SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Arezzo sale a quota 20 punti, la Massese scende a 18. Ecco come cambia la graduatoria nel girone B di Serie C1.
Il tutto in seguito alle decisioni prese mercoledì dalla Corte di giustizia federale che prima ha accolto il ricorso dell’Arezzo annullando la sentenza della Disciplinare dello scorso ottobre e quindi restituendo al club amaranto i 3 punti di penalizzazione comminatigli due mesi fa (cliccate QUI); poi ha cancellato la sentenza del Giudice Sportivo in merito a Taranto-Massese dello scorso 11 novembre, quando aveva disposto lo 0-3 a tavolino e l’obbligo, per il club pugliese, di disputare quattro partite interne a tavolino in seguito alle intemperanze di alcuni ultras rossoblu.
Per effetto di questa seconda decisione – la Corte ha ravvisato un vizio di forma: il Giudice Sportivo non aveva tenuto conto del preannuncio di reclamo del Taranto – la partita tra jonici e toscani dovrà ripetersi. La questione passa ora di nuovo al vaglio del Giudice Sportivo.
Questa intanto la “nuova” classifica del C1/B.
Salernitana 30, Ancona 28, Crotone 27, Perugia 26, Gallipoli 25, Lucchese 23, Sorrento 20, Lanciano 20, Arezzo 20, Taranto 19*, Massese 18*, Potenza 17, Pescara 17, Pistoiese 16, Samb 13, Sangiovannese 12, Juve Stabia 11, Martina 6
* una gara in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.537 volte, 1 oggi)