SANT’ELPIDIO A MARE – Erano fermi, dentro un’utilitaria, sulla corsia di emergenza dell’autostrada alle 3 di notte.
Due venticinquenni sono strati trovati dalla Guardia di Finanza di Ascoli Piceno alle 3 di mattina del 5 dicembre lungo la dorsale autostradale che attraversa la provincia picena, nel comprensorio elpidiense, seduti all’interno dell’autovettura.
Le Fiamme Gialle sono intervenute al fine di scongiurare eventuali incidenti, agevolati dalle condizioni di scarsa visibilità, dall’intenso traffico di mezzi pesanti e dal particolare orario. Nello scortare i due giovani presso la più vicina area di servizio, gli agenti hanno voluto approfondire i controlli e, in coordinamento con la Sala operativa del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, hanno riscontrato che uno dei due giovani aveva precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti.
Ispezionando l’automezzo sono stati rinvenuti due involucri del peso di 1.020 grammi contenenti eroina, ciò ha determinato l’arresto dei due giovani, S. F. e P. S. entrambi di Civitanova Marche.
La droga, sequestrata insieme all’autovettura e ai telefoni cellulari in uso dai due giovani, dopo gli ulteriori tagli, sarebbe stata collocata sul mercato a un prezzo medio di 80 euro al grammo, per un giro di affari di circa 160.000 euro.
I due giovani sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 949 volte, 1 oggi)