SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Era prevedile, soprattutto con l’ingresso dell’inverno e l’entrata in funzione a pieno regime degli impianti di riscaldamento domestici. Siamo a quota 36 giorni con una concentrazione di micro polveri Pm10 nell’aria superiore ai limiti stabiliti dalla legge (50 microgrammi per metro cubo, secondo il decreto legge 60 del 2 aprile 2002).
Ora il sindaco dovrà prendere delle misure per fronteggiare quella che non si può comunque definire un’emergenza, visto che al 31 dicembre 2006 di giornate sopra il limite se ne contarono ben 56.
All’orizzonte ci sono probabilmente alcune domeniche di chiusura del traffico, oltre a una serie di campagne informative per sensibilizzare all’uso dei mezzi pubblici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 543 volte, 1 oggi)