ANCONA – Diretta web dallo stadio Del Conero.

ORE 14,05 E’ già discreto il colpo d’occhio dell’impianto di Passo Varano, con almeno 2 mila tifosi presenti sugli spalti. Stanno arrivando alla spicciolata anche le prime decine di sostenitori sambenedettesi. Il presidente Gianni Tormenti, come aveva annunciato, seguirà la partita dalla panchina rossoblu.

Queste le formazioni che scenderanno in campo.

ANCONA: Guarna, Di Fausto, Rizzato, Anderson, Olivieri S., Langella, Cazzola, Caremi, Nassi, Miglietta, Staffolani. A disposizione: Schena, Gentili, Galuppo, Lacrimini, Schiattarella, Puglia, Mastronunzio. Allenatore: Francesco Monaco.

SAMB: Visi, Tinazzi, Santoni, Palladini, Moi, Galeotti, Marino, Forò, Curiale, Olivieri N., Ferrini. A disposizione: Bindi, Camisa, Giorgino, Carboni, Romanelli, Morini, Caselli. Allenatore: Enrico Piccioni.

Arbitro: Orso Matteo Nicodano di Milano.

Assistenti: Marco Tronchin di Treviso e Giuseppe De Rosa di Belluno.

SCHIERAMENTI. Tre assenze per squalifica: Ancona senza De Sousa e Fanucci, Samb priva di Soddimo. Qualche sorpresa nei due undici titolari: mister Monaco non rischia bomber Mastronunzio. Al suo posto gioca Nassi.

In casa rossoblu tante novità, a cominciare dalle esclusioni di Giorgino e Morini. Esordio stagionale in campionato, almeno dal 1′, per Forò. Torna titolare anche Marino, mentre Olivieri giocherà in appoggio a Curiale.

Almeno 5 mila gli spettatori presenti sugli spalti. Bandiere a scacchi biancorosse nella curva di casa, palloncini nella gradinata scoperta. Non sono ancora arrivati tutti i sostenitori ospiti, per ora quantificabili attorno alle 250 unità

ORE 14,30 Squadre in campo. Ancona nella tradizionale casacca biancorossa, Samb in tenuta bianca, calzoncini e calzettoni blu.

Intanto il capitano dell’Ancona Giovanni Langella deposita sotto la Curva Nord un mazzo di fiori in memoria del tifoso Vincenzo Mengoni, scomparso giusto due anni fa

ORE 14,33 E’ iniziata: la Samb attacca sotto la curva di casa, da destra a sinistra rispetto alla nostra posizione

Padroni di casa con il consueto 4-3-3, mentre Piccioni schiera la sua Samb con il 4-3-2-1: alle spalle di Curiale agiscono Olivieri e Marino, mentre in mediana al fianco di Palladini agiscono Forò e Ferrini
5′ E’ partita meglio la Samb, che sta tenendo il campo e si è già fatta vedere un paio di volte dalle parti di Guarna, senza però rendersi pericolosa. Nell’ultima delle due occasioni, Ferrini ha innescato Olivieri, sulla sinistra, ma l’attaccante di Martinsicuro ha tergiversato troppo, perdendo l’attimo buono

9′ Pericolo per gli ospiti: Cazzola sulla destra va via a Santoni e mette in mezzo un bel pallone per la testa di Nassi. Para Visi

10′ Lancio lungo di Forò per Curiale che in piena area di rigore viene anticipato da Guarna

11′ Ammonito Ferrini per un brutto fallo su Miglietta

12′ Sugli sviluppi del primo calcio d’angolo in favore dell’Ancona, Miglietta crossa per la testa di Langella che però non arriva all’appuntamento con il pallone.

Intanto dopo essere rimasti in silenzio per i primi minuti, i tifosi della Samb hanno cominciato a incitare la propria squadra

14′ L’Ancona ha preso le misure agli avversari: il solito Cazzola mette in mezzo per Nassi che per un soffio non colpisce di testa. Santoni sta soffrendo da morire la velocità del numero 7 biancorosso

18′ Punizione dai 25 metri di Rizzato: conclusione da dimenticare

24′ Fase si stanca della partita. La Samb sembra essersi ripresa dopo il momento no a cavallo del quarto d’ora

30′ Palladini lungo per Curiale che, nonostante la marcatura di Olvieri riesce a girarsi e a tirare: la palla sfila a lato. Guarna c’era

31′ Ammonito Tinazzi per gioco falloso su Staffolani

32′ Ancona in vantaggio: sugli sviluppi della punizione calciata da Rizzato, stacco di testa di Anderson che ha infilato la palla nell’angolino alla sinistra di Visi

Protestano i circa 400 tifosi rossoblu presenti al Del Conero, che chiedono ai propri giocatori di tirare fuori gli attributi

35′ Rinvio dalla retrovie di Moi, che pesca Curiale, il quale ingaggia un duello con Olivieri in piena area di rigore dorica. L’attaccante rossoblu cade a terra, ma l’arbitro non ravvisa gli estremi per il calcio di rigore. Decisione che ci pare corretta quella presa dal signor Nicodano

38′ Ammonito Anderson per un’entrata scomposta su Ferrini

39′ Tinazzi dalla destra per Marino che con il destro, palla rasoterra, non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Peccato, il numero 7 rossoblu era ben appostato al limite dell’area di rigore

47′ Finisce il primo tempo. Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio. La Samb ha tenuto discretamente il campo, ma davanti non ha punto e dietro ha palesato qualche amnesia di troppo. Una, quella alla mezz’ora, l’ha pagata a carissimo prezzo. Più in generale ci è parso che la squadra di Piccioni si sia preoccupata troppo di non prenderle, contro un’Ancona non certo irresistibile

Subito una novità per la Samb al rientro dagli spogliatoi: Marino ha lasciato il posto a Morini

ORE 15,35 E’ iniziata anche la ripresa. Adesso la Samb attacca sotto il settore occupato dai tifosi rossoblu

6′ Punizione di Rizzato dai 30 metri: la palla finisce non troppo alta sopra la traversa della porta difesa da Visi

7′ Ammonito anche Santoni per un fallo su Miglietta

10′ Giallo anche per Moi, reo di una trattenuta ai danni di Nassi

11′ Sugli sviluppi del calcio di punizione in favore dei dorici, insidiosa la girata di Cazzola: palla di poco alta

13′ Bel pallone lavorato sulla trequarti da Morini: l’ex Lumezzane verticalizza per Curiale, anticipato da Guarna

15′ Espulso Galeotti per un’entrata da dietro su Nassi. Nutriamo qualche dubbio, episodio senz’altro da rivedere. L’arbitro forse è stato troppo severo nei confronti del difensore di mister Piccioni

19′ Samb sfortunatissima: lancio di Ferrini per Curiale, il difensore dell’Ancona Olivieri liscia il pallone, l’attaccante ospite tira e la palla si stampa sull’incrocio dei pali

20′ Secondo cambio per la Samb: fuori Olivieri, dentro Romanelli

In Curva Sud intanto esplode il terzo petardo. Nervi tesissimi nel settore ospite

21′ Leggerezza di Santoni che si fa sfilare la palla da Nassi, la punta dorica si invola solitario verso Visi, il quale è bravo a chiudergli lo specchio della porta

23′ La partita si è fatta più bella, con le squadre che si stanno dando battaglia: l’Ancona cerca il gol della sicurezza, la Samb avanti con la forza della disperazione alla ricerca del pari

25′ Samb momentaneamente in 9 uomini: a bordo campo c’è Ferrini, infortunato

26′ L’ex Perugia viene sostituito da Camisa: la Samb ora ha esaurito i cambi a disposizione

29′ Prima sostituzione per l’Ancona: esce l’infortunato Cazzola, entra Lacrimini

30′ Tiro-cross di Nassi che per poco non sorprende Visi, costretto ad allungarsi per deviare il pallone

35′ Pareggio della Samb: punizione calciata da Santoni per la testa di Curiale che trova l’angolino alla sinistra di Guarna. Tutto molto bello
37′ Mister Monaco si gioca la carta Mastronunzio: l’attaccante in campo al posto di Di Fausto

41′ Punizione di Rizzato dal vertice sinistro dell’area di rigore per la testa di Nassi, che colpisce troppo debolmente. Palla a lato

43′ Punizione di Morini nei pressi della lunetta: la conclusione dell’attaccante rossoblu viene deviata in angolo dalla barriera anconetana

44′ Staffolani per la testa di Nassi, liberissimo in area, ma il suo colpo di testa viene bloccato senza problemi da Visi

47′ Serpentina di Romanelli in area di rigore dorica, ma l’attaccante della Samb ha calicato con poca convinzione. Peccato

48′ Azione pericolosa dell’Ancona, tutta in avanti, con Caremi che non è riuscito a inquadrare lo specchio della porta dopo una sponda di testa di Rizzato
Ammonito Visi che ha ritardato il rinvio

50′ E’ finita: la Samb al Del Conero ha guadagnato un punto di platino. In inferiorità numerica la squadra di Piccioni è riuscita a rimettere in piedi un derby che sembrava perso. Tutta la squadra festeggia il punto conquistato sotto il settore ospiti. Premiato il cuore dei rossoblu, che hanno guadagnato il terzo risultato utile di fila. Risultato giusto: al di sotto delle aspettative la prestazione della vicecapolista

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.176 volte, 1 oggi)