COLLI DEL TRONTO – Grazie a un’operazione congiunta Polizia-Carabinieri è stato sventato un furto ai danni di un bar sulla Salaria.

I due scassinatori, due pregiudicati originari di Giulianova, sono stati notati da una volante della Stradale di Ascoli in servizio di controllo del territorio mentre armeggiavano con delle torce davanti alla serranda del locale.

Scappati dalla Polizia, i due malviventi sono stati poi intercettati da una pattuglia dei Carabinieri di San Benedetto sempre sulla Salaria, ma all’altezza del centro abitato di Pagliare del Tronto.

Nella loro auto sono stati poi rinvenuti grimaldelli, attrezzi da scasso e coltelli proibiti.

In manette sono finiti il 50 enne E.D. e il 46 enne L.F. con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, possesso di arnesi da scasso e di armi non consentite.

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA Sempre a Pagliare i Carabinieri di Monsampolo hanno tratto in arresto un marocchino 50 enne, già espulso dal territorio nazionale per un provvedimento della Prefettura di Ascoli risalente all’agosto 2006.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.675 volte, 1 oggi)