SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sfida di Coppa contro la Cisco contava poco. Eppure vincere fa sempre bene. Concorda Enrico Piccioni, ancora imbattuto da quando si è insediato sulla panchina della Samb: «Fare risultato dà comunque morale. Andiamo avanti in una competizione che ci tornerà utile per fare lavorare tutto il gruppo. Anche oggi abbiamo dato spazio a chi ha giocato di meno nel recente passato».
«Devo ammettere – ha proseguito l’allenatore rossoblu – che qualcuno di loro mi ha messo addosso il dubbio se schierarlo o meno domenica prossima ad Ancona. Tulli? Vediamo, da domani incominceremo a pensare al derby».
Tanto che anche stavolta Piccioni si lascia andare a una considerazione sulla sfida del Del Conero: «Sappiamo che è un incontro molto sentito da tutti e importante per il futuro. Non possiamo permetterci di scendere in campo per difenderci e fare le barricate. Dovremo giocare a viso aperto».
GLI OSPITI. Francesco Gagliardi valuta con serenità la sconfitta: «La Samb ha meritato il passaggio del turno. Noi, che oggi ci siamo presentati qui con tanti giovani, abbiamo cercato di risparmiarci in vista del campionato. E devo fare un plauso ai ragazzi che si sono comportati meglio che all’andata».
«Questo doppio confronto con la Sambenedettese – ha concluso l’allenatore della Cisco Roma – ci è stato utile per confrontarci con una realtà che da sempre valorizza i giovani. Visto che questo adesso è anche il nostro obiettivo, speriamo di averne tratto qualche insegnamento».
SI TORNA SUBITO AL LAVORO. In mattinata i rossoblu non convocati per la partita di Coppa Italia si sono allenati regolarmente. A parte, come al solito, i vari Ficano, Alteri, Visone, Pistillo e Servi. Ancora fermo Palladini, alle prese con il problema muscolare al polpaccio sinistro. Il centrocampista rossoblu è a questo punto molto in forse in vista del derby di Ancona.
Domani, giovedì, la Samb sosterrà una seduta pomeridiana al campo Ciarrocchi. Da verificare le condizioni di Cia (lussazione alla spalla sinistra), Marino (problema muscolare alla coscia) e Moi (distorsione alla caviglia), che si sono infortunati nel corso del match contro la Cisco. Per i tre in ogni caso non ci dovrebbero essere problemi in vista della trasferta allo stadio Del Conero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 842 volte, 1 oggi)