SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Altri 2 mila euro di multa per la Samb, tra le società più sanzionate da inizio stagione, e una domenica di squalifica per Danilo Soddimo, espulso nel corso della ripresa della partita contro la Massese.
Questo ha deciso il Giudice Sportivo dopo la 15a giornata. Alla base del provvedimento adottato nei confronti della società di Viale dello Sport il comportamento dei sostenitori rossoblu che, come recita il comunicato della Lega, “introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e intonavano, più volte durante la gara, cori offensivi verso le forze dell’ordine”.
Entra in diffida Emanuele Morini, che domenica ha rimediato il terzo cartellino giallo della stagione.
LE ALTRE DECISIONI. Due assenze in casa Ancona, prossimo avversario della squadra di Enrico Piccioni: stiamo parlando del centrocampista De Sousa, squalificato per una giornata e del difensore Fanucci, il quale dovrà scontare l’ultimo dei due turni di stop rimediati nel turno precedente.
Ben sedici, in totale, i giocatori appiedati nel C1/B. Per due giornate fermati Di Liso del Pescara e Taurino del Perugia. Una giornata a testa per tutti gli altri: Soddimo (Samb), De Sousa (Ancona), Cangi e Billio (Massese), Accursi (Perugia), Rossi (Crotone), De Rosa, Affatigato e Sibilano (Juve Stabia), De Simone (Lucchese), Cardinale e Ciarcià (Salernitana), Cesaretti (Sangiovannese) e Maury (Sorrento).
Tra gli allenatori squalificato per un turno Mario Ansaldi della Pistoiese.
Quattro infine le società multate: oltre alla Samb, sanzioni per Salernitana (2 mila euro), Ancona (1.500) e Pistoiese (1.500).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 766 volte, 1 oggi)