SAN BENEDETTO DLE TRONTO – Con un emendamento alla mozione presentata in Consiglio Comunale il 19 novembre scorso, il consigliere di An, Giorgio De Vecchis, chiederà ufficialmente nel prossimo Consiglio la revoca della delega alla sanità attribuita all’assessore Loredana Emili per “conflitto di interesse”.

Dalle parole si passerà, dunque, ai fatti. Da tempo il consigliere De Vecchis ha sempre sostenuto la necessità di revocare la delega all’assessore dandone mandato alla commissione consiliare preposta: «L’assessore Emili, dipendente del Sistema Sanitario Regionale, ha assunto degli incarichi connessi alla realizzazione e alla programmazione dei progetti relativi alla costituzione dell’Area Vasta n° 5 – ha affermato De Vecchis – Questa posizione è in conflitto con l’articolo 78 del T.U.E.L. che vieta al sindaco, al presidente della provincia, agli assessori e ai consiglieri comunali e provinciali di ricoprire incarichi e assumere “consulenze presso enti e istituzioni dipendenti o comunque sottoposti al controllo ed alla vigilanza dei relativi comuni e province”».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 636 volte, 1 oggi)