ASCOLI PICENO – L’Ascoli Wave, il festival dedicato alle giovani band ascolane provenienti dalle scuole medie e superiori e alla loro libera espressione torna per il secondo anno consecutivo.
In calendario per il 25 gennaio prossimo, promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione, in collaborazione con la Bcc Picena, quest’anno si presenta ancora ricco di molte novità a cominciare dal coinvolgimento con le scuole di tutta la provincia di Ascoli Piceno.
La formula resta invariata dallo scorso anno: ci sarà sempre una gara tra band musicali aperta a qualsiasi genere ed espressione. Tuttavia da quest’anno si intende coinvolgere anche un mondo artistico che sta sempre più prendendo piede nel nostro territorio: quello della musica “rap” e “hip-hop”.
I finalisti saranno coloro che usciranno indenni da una lunga selezione che si terrà al Palafolli teatro&arena di Ascoli e per loro, seguirà la grande emozione di esibirsi al teatro Ventidio Basso.
Ai vincitori la possibilità di una registrazione completamente gratuita in uno studio professionale.
L’organizzazione è curata anche quest’anno da Valerio Tomassini, che sta cercando di ottenere prestigiose collaborazioni con esponenti del panorama musicale marchigiano e non solo.
«Questo appuntamento – ha commentato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Gianni Silvestri – rappresenta un momento assai sentito. Credo che la possibilità per i giovani di esibirsi al teatro Ventidio Basso sia motivo di vanto e di orgoglio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 709 volte, 1 oggi)