Troiani & Ciarrocchi Monteprandone-Sogliano 21-17
MONTEPRANDONE: Falà, Salladini, Veccia, Bisirri 6, Romandini 2, Sciamanna 7, De Cugni 3, Poletti F. 1, Poletti M. 2, Straccia, Fanesi, Troisi, Grilli, Coccia. Allenatore: Iadarola.
SOGLIANO: Sedile 1, Greco, Barbato 3, Antonica L., De Rinaldis 4, Leggio 1, Lazzoi, Latamo 1, De Nuzzo 4, Doria, Antonica G. 3, Mangia. Allenatore: Cutaia.
Arbitri: Diego Ciotola e Devis Cimini.
Parziale primo tempo- 7-7.
MONTEPRANDONE – La Troiani & Ciarrocchi Monteprandone centra il secondo successo stagionale e vola in testa alla classifica del girone D-E di Serie B, seppure in compartecipazione con Benevento, Roma, Avellino e Interscafati.
I celesti, reduci dalla sconfitta di Guardiagrele hanno ancora una volta imposto la legge del Colle Gioioso, piegando la resistenza del Sogliano. Ma non è stata una partita facile per la squadra di Iadarola, orfana peraltro del portiere Vecchione, infortunatosi alla caviglia nella precedente trasferta abruzzese.
Pronti, via e i locali sembravano determinati a chiudere subito i conti, infliggendo agli avversari un parziale di 3-0. Era un fuoco di paglia, perché i pugliesi ben presto prendevano le misure a Romandini e soci, risalendo la china: il primo tempo si chiudeva sul 7 pari.
Nella ripresa l’avvio era difficile. Sogliano se la giocava punto a punto, poi – intorno al 18′ – metteva la freccia (13-12). Monteprandone non ci stava, tanto che si riportava subito in vantaggio, tenendo fino alla fine.
Da sottolineare le prestazioni dei portieri Falà e Salladini, che hanno ottimamente sostituito Vecchione. Bene si è comportato anche il giovane Fanesi, che ha festeggiato nel migliore dei modi la convocazione (assieme al portiere Di Matteo) nella rappresentativa Marche.
LE ALTRE. Fine settimana denso di impegni per la società monteprandonese, che ha mandato in campo altre due squadre. Esordi amari per Under 14 e Greenenergy (Serie C). I primi hanno perso di misura (23-22) in casa del Chiaravalle 2, mentre i secondi sono stati sconfitti a domicilio da Camerano. Pesante il passivo per i celesti: 28-5.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.284 volte, 1 oggi)