Centobuchi-Pro Vasto 1-0

CENTOBUCHI: Merletti, Alessandrini, Mozzoni, Corradetti, Ciotti, De Amicis, Troli (56’Cesani), Pini, Cacciatore, De Angelis (23’Costescu, 70’Di Giuseppe), Giu.Pesce.
A disposizione: Cagnato, Gia. Pesce, Frinconi e Tocchi. All.Marocchi.
PRO VASTO: Bordeanu, Postiglione, Casavecchia, Tocci, Calabresi, Chiavaroli, Fiore, Golia, Pazzi, Maggi (65’Bracco), Perfetti (68’De Fabiis).
A disposizione: Mainardi, Gallaccio, D’Ercole, Scaglia e Vito. All.Ferretti
Arbitro:Giannotta di Brindisi.
Marcatore: Al 76’Di Giuseppe(C).
Espulsi: Al 93’Cacciatore(c).
Ammoniti: De Amicis(C), Pini(C), Postiglione(P.V.),De Fabiis(P.V.), Di Giuseppe(C), Tocci (P.V.).
Angoli: 12-1.
Spettatori: 200 circa, una ventina provenienti da Vasto.

MONTEPRANDONE- Dopo la rocambolesca sconfitta di Morro d’Oro, il Centobuchi torna al successo (quarta vittoria in campionato) battendo di misura al Comunale la Pro Vasto.
Gli uomini di Marocchi, privi di Cameli, Vidallè, Simoni e Pinciarelli e coi nuovi acquisti Ciotti e Pini già in campo, hanno dovuto rinunciare in corsa dopo soli 20 minuti di gioco a De Angelis, uscito per infortunio.

Ma nonostante le disavventure il Centobuchi ha dimostrato di cercare il risultato positivo e di essere una squadra che sa sopperire alle assenze, producendo comunque gioco. Nonostante l’assenza di una prima punta, di un vero bomber, ha saputo produrre diverse occasioni da gol e azioni offensive: basti pensare al risultato finale dei corner battuti (12 a 1). Quindi seppur sofferto e di misura questo successo maturato verso la fine della gara è stato meritato dai bianco-celesti, grazie anche ai cambi azzeccati dal tecnico Marocchi.
La cronaca del match: al 10′ Cacciatore vince un rimpallo e si presenta a tu per tu con Bordeanu ma si fa intercettare la sua conclusione centrale. Al 14′ c’è un gran tiro da fuori a girare del vastese Maggi, con la palla che si perde di poco sul fondo.
Al 18′ grande punizione dal limite di Pazzi e grande risposta volante di Merletti. Continua il momento positivo degli ospiti al 28′, con un grande scambio fra Pazzi e Maggi, con la conclusione di quest’ultimo: ma è grande anche la risposta di Merletti che salva col palmo della mano.
Due minuti dopo Pazzi centra su una punizione dal limite il palo alla destra del portiere del Centobuchi. In chiusura di primo tempo il solito De Amicis ci prova su punizione per i locali, ma la sua conclusione sorvola di poco la traversa. Nella ripresa al 55′ Costescu dalla destra impegna il suo connazionale Bordeanu che devia in angolo.
Al 76′ arriva la rete che esplodere di gioia il Comunale: Alessandrini crossa dalla destra per il nuovo entrato Di Giuseppe, che di testa anticipa tutti infilando la rete. All’82’ Cesani si accentra e spara a rete costringendo l’estremo abruzzese alla deviazione in angolo. Al 91′ Di Giuseppe si libera in area e conclude ma con il suo piede Bordeanu gli nega la doppietta. Al 93′ Cacciatore si fa espellere per proteste.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.016 volte, 1 oggi)