da Sambenedettoggi.it in edicola mercoledì 14 novembre 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una lettera di ringraziamento per le belle vacanze trascorse: l’ha scritta al sindaco di Cupra Marittima, per indirizzarla a tutta la cittadina, una turista di Torino, la signora Lina Brocco.
«Perdonatemi se vi rubo pochi minuti preziosi per la vostra attività – ha scritto la signora – ma è importante per me, che ho avuto la fortuna di essere ospite nella vostra località nel mese di agosto, per due settimane, di potervi ringraziare. La cortesia e la disponibilità che ogni cittadino ha espresso nel comunicare con noi – dal giornalaio, al bagnino, alla nostra gentilissima padrona di casa, per arrivare all’impiegato dell’Ufficio postale – ha reso la nostra vacanza davvero molto piacevole».
La signora fa significativi complimenti: «Non è così diffuso il senso della buona accoglienza, ve lo posso assicurare. Ma quello che più mi ha riempito il cuore è stato poter verificare che ogni gesto era estremamente spontaneo, non forzato né indotto da interessi commerciali».
«Ne nasce una riflessione – conclude la turista torinese – Ho incontrato persone con il cuore, vere. Non spendo altre parole per la bellezza dei luoghi, che ci ha davvero sorpresi. Grazie davvero. Spero di tornare presto e di poter catturare ancora un po’ di questi buoni sentimenti, una piccola scorta di buon umore per il resto dell’anno».
Il sindaco di Cupra Marittima Giuseppe Torquati ha commentato con soddisfazione la lettera della signora Lina Brocco: «Capita spesso al termine della stagione turistica di ricevere lettere di elogio o di lamentela e tutto rientra nell’ordine delle cose, ma questa è una lettera significativa che vale la pena leggere e che quindi divulghiamo».
«La lettera della turista di Torino merita sicuramente un commento – ha detto il sindaco – sia perché contiene un elogio, seppure generico, alla bellezza dei luoghi, ma soprattutto perché descrive la mentalità dei cittadini cuprensi i quali, nelle varie attività di un normale centro abitato, hanno dimostrato che la nostra cittadina, dedita al turismo, ha acquisito quella giusta mentalità di rispetto e di cordialità nei confronti dei nostri ospiti estivi. Questo vuol dire aver raggiunto una maturità che rappresenta un veicolo pubblicitario di un’importanza tale, a mio avviso, da essere superiore a qualsiasi altra forma di promozione turistica. Ringrazio, quindi, tutti i cuprensi che hanno a vario titolo allietato la vacanza della signora Brocco».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 558 volte, 1 oggi)