da Sambenedettoggi.it in edicola mercoledì 14 novembre
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’ennesima stangata per la Samb, pesantemente multata dal Giudice Sportivo che ha comminato alla società rossoblu un’ammenda pari a 5 mila euro dopo l’incontro casalingo con la Juve Stabia “perché i propri sostenitori più volte durante la gara, e al termine della stessa, intonavano cori offensivi verso le forze dell’ordine, nonché cori inneggianti alla discriminazione territoriale, verso calciatori della squadra avversaria; gli stessi lanciavano una bottiglia sul terreno di gioco e facevano esplodere, fuori dallo stadio, tre bombe carta senza conseguenze”.
Squalificato per un turno inoltre il difensore Fabio Tinazzi, che domenica ha rimediato la quarta ammonizione da inizio stagione.
Sempre il Giudice Sportivo ha deliberato la vittoria a tavolino della Massese, dopo l’incontro tra la squadra toscana e il Taranto, sospesa per le intemperanze dei tifosi jonici. Predisposto inoltre che il club pugliese giochi le prossime quattro gare interne a porte chiuse.
LE ALTRE DECISIONI. Ben quindici i giocatori squalificati nel girone B. Per due giornate è stato appiedato Fanucci dell’Ancona. Una domenica di stop invece per Tinazzi (Samb), Cimarelli e Stentardo (Gallipoli), Gritti (Juve Stabia), Pederzoli (Crotone), Gambuzza (Martina), Berini, Demartis e Delnevo (Perugia), De Lucia (Pescara), Boldrini e Calabro (Pistoiese), Varriale (Sangiovannese) e Ferrara (Sorrento).
Quattro le società multate. Detto della Samb, sanzioni sono state comminate anche a Perugia (2.500 euro), Lucchese (2.000 euro) e Juve Stabia (500 euro).
Questa la nuova classifica del C1/B dopo le decisioni del Giudice Sportivo.
Salernitana 29, Ancona 27, Crotone 23, Perugia 23, Gallipoli 22, Massese 19, Lanciano 19, Lucchese 17, Sorrento 17, Taranto 15, Arezzo 15, Pescara 14, Potenza 13*, Pistoiese 12, Sangiovannese 11, Samb 11, Juve Stabia 7, Martina 5*
* una partita in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 984 volte, 1 oggi)