da Sambenedettoggi.it in edicola mercoledì 14 novembre
CENTOBUCHI – Primo colpo novembrino per il Centobuchi che puntella la difesa con Andrea Ciotti, difensore ascolano classe ’85 reduce dalla stagione di C2 con la maglia del Rende (per lui 22 presenze con la maglia celeste calabrese).
Il giocatore, che ha all’attivo altre due stagioni in quarta serie con Ancona e Pro Vasto, lo scorso luglio è stato anche in prova alla Samb. Ora l’occasione in maglia biancoceleste.
E quello di Ciotti non sarà l’unico colpo di un mercato di riparazione che chiuderà i battenti giusto mercoledì: il direttore sportivo Claudio Cicchi infatti pare sia alla ricerca di un centrocampista e di un attaccante.
Nei giorni scorsi, prima che si accasasse alla Santegidiese (in Abruzzo si è trasferito un altro ex biancoceleste, vale a dire Giuseppe Adamoli), era stato fatto un tentativo per riportare a Centobuchi Alessio Rosa, 16 gol l’anno passato alla corte di Sestilio Marocchi.
Sembra però che lo stesso Rosa – dopo la breve parentesi al Rovigo e quella alla Renato Curi Angolana, dove chiuso da Fanesi e dall’argentino Parmigiani, aveva trovato poco spazio – avesse avanzato una richiesta economica troppo elevata per le casse del sodalizio monteprandonese.
NOTIZIARIO. La squadra intanto nel pomeriggio di martedì è tornata al lavoro in vista del prossimo impegno casalingo contro la Pro Vasto. E’ ormai pienamente recuperato l’attaccante Cacciatore, mentre dovrà stare fuori per altre due giornate l’argentino Vidallè, squalificato.
Torna disponibile infine, il portiere Merletti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 942 volte, 1 oggi)