da Sambenedettoggi.it in edicola mercoledì 14 novembre

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Bollette più leggere e ambiente meno inquinato: è questo lo scopo che si prefigge lo “Sportello Energia“, che da alcune settimane è attivo presso il settore Ambiente, al terzo piano del Comune. Lo sportello è aperto il martedì dalle 17,30 alle 18,30 e il giovedì dalle 12,30 alle 13,30, e fornirà ai cittadini tutte le informazioni sia sui pannelli fotovoltaici (quelli da cui, attraverso il sole, si ricava energia elettrica), sia su quelli solari (servono invece per il riscaldamento dell’acqua a scopi sanitari o per integrare l’impianto di riscaldamento). Le informazioni riguardano il sistema “Conto energia“, ovvero i doppi incentivi che si ottengono con i pannelli installati, le agevolazioni fiscali previste dall’ultima Finanziaria per pannelli, doppi vetri e strutture di bioarchitettura.
COMUNE “SOLARE” Presto verrà installato, al cimitero, un impianto di pannelli fotovoltaici capace di produrre circa 20 kWh, per un costo complessivo di 175 mila euro a carico del Comune. Ma non sarà l’unica iniziativa al riguardo: durante l’estate, il Comune ha inoltrato domanda al Ministero dell’Ambiente nell’ambito del progetto “Il sole a scuola”, per cofinanziare l’installazone di pannelli fotovoltaici nei quattro edifici delle due scuole medie cittadine (Cappella, Curzi, Manzoni e Sacconi). gni impianto (per un massimo di 2 kWh, una potenza non altissima, ma che permetterebbe comunque finalità didattiche) costa 15 mila euro, due terzi sarebbero a carico del ministero.
INCENTIVI GPL E METANO Sono 16 le domande già pervenute per ottenere gli incentivi di 350 euro, non cumulabili con analoghi incentivi statali (peraltro già esauriti), che vengono concessi dal Comune a coloro, senza limiti di reddito, che intendono installare un impianto a gpl o metano sulla propria automobile. Gli incentivi vengono concessi ai primi 28 residenti che faranno domanda. Per le informazioni e per ottenere il modello di richiesta del contributo, ci si può rivolgere all’ufficio Tutela ambientale (tel. 0735.794322), o sul sito www.comunesbt.it. Lo stanziamento del Comune è di 10 mila euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 827 volte, 1 oggi)