SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovo volto per il mercato di via Montebello? Si, ma bisognerà attendere ancora qualche mese. Contrariamente a quanto annunciato dal Comune nei giorni passati, oggi non è iniziata la rimozione della copertura in amianto eternit sul tetto della struttura.
«Ma c’è una buona novità – spiega Giovanni Gaspari – che riguarda la sistemazione dei sei ambulanti che vendono prodotti ittici. Dopo una breve trattativa infatti siamo giunti a un accordo con il proprietario di un locale al primo piano di un edificio poco distante dall’attuale mercato, in via Montebello».
I pescivendoli così potranno continuare a lavorare nella zona, in un luogo che permetterà loro di rimanere aperti anche il pomeriggio. Da parte loro dovranno pagare un ragionevole canone di affitto per i locali.
Perciò fino a dicembre il mercato di via Montebello rimarrà così com’è. Solo dopo le vacanze verranno rimossi i pannelli di eternit e si procederà alla riqualificazione dell’intera area, ovvero all’abbattimento della struttura e alla realizzazione di una piazza chiusa al traffico.
Nel progetto firmato dall’architetto Farnush Davarpanah, peraltro ancora in via di conclusione, gli ambulanti che vendono prodotti ortofrutticoli troveranno spazio in strutture leggere, di facile rimozione, dove potranno continuare la loro attività commerciale. Ma la presenza dei pescivendoli nella nuova piazza avrebbe significato dover adeguare l’intero progetto alle complesse norme igienico-sanitarie necessarie per la vendita del pesce; il costo per tutti i lavori sarebbe perciò lievitato dalle 450 mila euro previste ora a circa 700 mila euro, spiegano dal Comune.
Il commento del sindaco Gaspari: «Trovando quel locale per la vendita del pesce, andiamo incontro a una serie di esigenze. Per prima cosa quella della salute pubblica, perché toglieremo l’amianto. Poi salvaguardiamo l’esigenza che hanno i cittadini di fare le proprie spese in centro. Il progetto sta avendo una buona accoglienza anche dal comitato di quartiere, che ho sentito proprio ieri tramite il presidente Capriotti. Poi con la nuova piazza per i clienti sarà più comodo e piacevole recarsi al mercato».
Durante i lavori di smantellamento del mercato i venditori di prodotti ortofrutticoli si sistemeranno provvisoriamente presso il vecchio mercato di via Mazzocchi; a giorni invece si cominceranno a fare alcuni piccoli lavori di sistemazione per la nuova sede dei pescivendoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 729 volte, 1 oggi)